donazioni                                     INVIA LE TUE SEGNALAZIONI                             COMMENTA SU FACEBOOK  

   

CRONACA

Servizio RSS - Db_news offerto da www.carabinieri.it
  • Droga: cocaina e marijuana in casa, arrestato meranese
    (ANSA) - BOLZANO, 20 OTT - Un trentenne meranese è stato arrestato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso di una perquisizione nella sua abitazione, i militari hanno trovato oltre 70 grammi di cocaina e 100 grammi di marijuana, insieme ad un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari. (ANSA).
  • Modena:fughe dopo blitz anti-droga,recuperate 20 bici rubate
    (ANSA) - MODENA, 20 OTT - Più di venti biciclette rubate sono state recuperate dai carabinieri di Modena a seguito di alcuni blitz contro la droga condotti nella città emiliana, di recente, tutti nella zona del parco XXII aprile, particolarmente colpita dal problema dello spaccio. L'insolito recupero di bici rubate si spiega perché ogni volta che i militari sono arrivati al XXII aprile, i pusher allontanandosi il più velocemente possibile hanno lasciato sul posto i mezzi rubati. I carabinieri di Modena hanno dunque recuperato le biciclette per poi consegnarle agli uffici oggetti smarriti del Comune. Eventuali proprietari, spiegano i militari, possono farsi avanti, mostrando la denuncia del furto o documenti che ne attestino l'acquisto. (ANSA).
  • Due pistole e 4,5 kg di droghe: arrestati due pusher nel Milanese
    In una casa di Pogliano M. trovata "erba", cocaina e ketamina Milano, 20 ott. (askanews) - I carabinieri della Stazione di Nerviano (Milano) hanno arrestato due pregiudicati di origine ecuadoriana di 29 e 36 anni accusati di spaccio di droga e detenzione e porto illecito di armi e munizioni. Secondo quanto riferito dall'Arma, i militari hanno controllato l'utilitaria con a bordo i due uomini che stava percorrendo la Statale del Sempione scoprendo 235 grammi di marijuana, 15 grammi di ketamina, quattro "palline" di cocaina e 635 euro in contanti, ritenuti provento dell`attività di spaccio. A questo punto i carabinieri hanno deciso di estendere la perquisizione nelle'abitazione di Pogliano Milanese dove abitano i due, trovando nascosti in armadi e valigie, 3,5 chilogrammi di marijuana, 640 grammi di cocaina, 10 grammi di ketamina, 500 euro in contanti, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi, nonché una pistola 357 magnum, risultata rubata nel 1982 in provincia di Forlì, una pistola Smith & Wesson calibro 38 special e 60 proiettili di vario calibro. Gli arrestati sono stati reclusi nella casa circondariale di San Vittore a Milano a disposizione dell'autorità giudiziaria, mentre procedono le verifiche per determinare la provenienza della droga e delle armi, nonché l'eventuale utilizzo di queste ultime in eventi criminosi. Alp
  • Terrorismo: Franceschini, cambia traffico beni culturali
    (ANSA) - NEW YORK, 20 OTT - "Il traffico illecito di beni culturali oggi ha assunto aspetti nuovi che non immaginavamo di dover incontrare, ossia il fatto che il terrorismo prima distrugge beni o siti archeologici come strumento di propaganda, e poi cerca di vendere i reperti sul mercato illegale per potersi finanziare": lo ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini durante la cerimonia di restituzione di una serie di reperti avvenuta al Consolato Generale di New York alla presenza di autorità italiane e americane. "A maggior ragione questo deve spingere la comunità internazionale e i singoli stati a collaborare tra di loro", ha precisato Franceschini a margine dell'evento, a cui hanno partecipato anche l'ambasciatore negli Usa Armando Varricchio, il Generale di Brigata Fabrizio Parrulli, Comandante dei Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale, e il Console Francesco Genuardi. (ANSA).
  • Droga: cc arrestano due spacciatori ecuadoriani nel Milanese
    (ANSA)- MILANO, 20 OTT - Due spacciatori ecuadoriani sono stati arrestati dai carabinieri per detenzione di droga ai fini dello spaccio e detenzione abusiva di armi da fuoco. Fermati durante un normale controllo stradale a Nerviano (Milano) i due, entrambi con precedenti per spaccio, avevano addosso poco meno di trecento grammi di droga tra marijuana, cocaina e ketamina suddivise in dosi oltre a 600 euro in contanti. A casa loro, a Pogliano Milanese (Milano), i carabinieri hanno trovato altri 3,5 kg di marijuana nascosti in alcune valige, insieme a 640 grammi di cocaina e 10 di ketamina. In un armadio i militari hanno scoperto anche due pistole, una 357 magnum rubata nel 1982 a Forlì e una calibro 38 di cui si ignora la provenienza, oltre a sessanta proiettili. I due pusher sono stati poi rinchiusi nel carcere milanese di San Vittore.(ANSA).
  • RIMINI: POLIZIA INDIVIDUA NELLA NOTTE RAPINATORE COL MARTELLO, E' RICERCATO
    Rimini, 20 ott. (AdnKronos) - La polizia di Rimini ha individuato il rapinatore che, ieri mattina, ha colpito alla testa con un martello il titolare della gioielleria Marchini, in viale Vespucci a Marina centro. Subito dopo il fatto la polizia ha iniziato le investigazioni e squadra mobile e polizia scientifica hanno intrapreso le indagini. A quanto si apprende, nella notte è stata individuata un'abitazione in centro dove si sarebbe potuto nascondere il rapinatore. Difatti sono stati trovati inconfutabili elementi nei confronti di un italiano, ora ricercato dalla polizia. Il rapinatore, travisato in modo approssimativo e a quanto pare ben vestito e in giacca, era entrato nella gioielleria come un normale cliente, chiedendo di vedere delle fedi nuziali, ma a un tratto ha estratto un martello aggredendo il titolare che ha opposto resistenza riuscendo a metterlo in fuga e chiamando le forze dell'ordine. Sul posto sono arrivati sia la polizia che i carabinieri, oltre al personale del 118 con l'ambulanza. L'uomo è stato trasportato al pronto soccorso con il codice di media gravità. La stessa gioielleria ha subito altre rapine in passato, la più recente tre anni fa. (Pbm/Adnkronos)
  • Droga: blitz Carabinieri a Roma in centro e periferia, 15 arrest
    (AGI) - Roma, 20 ott. - Oltre 1 kg di droga in dosi, tra cocaina, eroina, shaboo e marijuana, una pianta di cannabis, decine di pasticche di yaba e circa 5.000 euro in contanti. E' quanto sequestrato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nel corso dei blitz antidroga eseguiti durante la movida. I controlli si sono estesi dalle aree centrali (Termini, Ponte Sisto, San Lorenzo e Piazza Bologna) alle periferie (Torpignattara, San Basilio, Torrevecchia, Trullo e Togliatti). In manette sono finite 15 persone, quattro cittadini italiani, tre romani e uno della provincia di Varese, e 11 cittadini stranieri, tre cittadini del Bangladesh, uno delle Filippine, e sette provenienti dal continente africano. Gli arrestati, di eta' compresa tra i 20 e i 47 anni, e gia' noti negli ambienti della droga, sono tutti accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno sorpreso i pusher in flagranza mentre cedevano la droga a giovani e tossicodipendenti, tutti identificati e segnalati all'Ufficio Territoriale del Governo, come assuntori. In particolare, in via Bruno Bruni, a casa di uno degli arrestati, un 33enne romano senza occupazione, i Carabinieri hanno trovato oltre 100 dosi di marijuana e una pianta di cannabis indica, materiale per coltivazione e lavorazione della sostanza stupefacente. Uno degli arrestati e' stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre gli altri sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo. (AGI) Mld
   

News  

Informazioni

yara
 
   

CoolFeed Module  

   
© MY WORK